I post che parlano di: euro

29 Marzo 2017 - 22:45

Dolo, colpa e responsabilità dell'intellettuale

La scorsa settimana, in occasione del sessantesimo del Trattato di Roma, sono stato coinvolto in un dibattito tra economisti, promosso dal Sole24Ore, sui costi e benefici dell’euro. Vi si confrontavano posizioni diverse su un argomento cruciale e di grande attualità. Non intendo qui però riassumere le diverse posizioni, ma soffermarmi brevemente su un piccolo incidente, che ha avuto per protagonista un collega del Politecnico che non conosco personalmente, il prof. Fabio Sdogati.

Continua a leggere ▸
14 Febbraio 2017 - 16:53

L'euro e il costo del debito pubblico

All’euro si possono fare tutte le critiche, ma che con la moneta unica il costo di sostenere il nostro debito pubblico sia diminuito in modo consistente è qualcosa che proprio non è possibile negare. O invece sì?

Per affrontare il problema è necessario entrare nel dettaglio, un po’ tecnico, della relazione tra interessi, deficit ed evoluzione del debito.

Continua a leggere ▸
7 Febbraio 2017 - 09:39

Il paradosso dell'uscita democratica dall'euro

È possibile uscire dall’euro seguendo un percorso decisionale democratico? La democrazia, si sa, è lenta, ha i suoi tempi. Tempi di raccolta del consenso, di dibattito, di mediazione, di decisione. Invece, un abbandono della moneta unica richiederebbe decisioni rapide, da prendere nel giro di giorni se non di ore, e da realizzare senza esitazione. Questo per evitare che nel frattempo i mercati (cioè i risparmiatori, i correntisti ecc.) reagiscano alla prospettiva di uscita prosciugando la liquidità del sistema bancario e mettendo al tappeto il sistema finanziario del paese interessato.

Continua a leggere ▸
31 Gennaio 2017 - 14:14

I mulini a vento del fiscal compact

Il primo mi pare che sia stato proprio Matteo Renzi, a fine ottobre, in piena campagna referendaria. Dovendo togliersi di dosso l’immagine di esecutore delle politiche di rigore dell’Unione europea, dichiarò che il suo governo si sarebbe opposto all’introduzione del fiscal compact nei trattati europei.

Continua a leggere ▸